Un appello “primario”

Ma alla fine, in quanti siamo andati a votare per le primarie? Tanti, certo. Ma quanti?
Tra gli oltre 4 milioni dichiarati all’inizio ai circa due milioni di cui si avrebbero i dati c’e’ una inquietante differenza.
Inquitante perche’ vengono in mente due ragioni per questo ammanco: o i votanti sono stati due milioni e il loro numero e’ stato raddoppiato per fare scena (ed e’ grave) o c’e’ qualcosa che ha a che fare con i soldi.
Perche’ si pagava un euro per votare, ricordate? Quindi ci sarebbero due milioncini di euro di differenza, non bruscoletti.

L’Associazione per il Partito Democratico ha lanciato un appello perche’ la lista dei nomi venga tolta dalla cassaforte, rivolgendosi “a quei cittadini perbene che credono che la politica non debba essere abbassata al rango di custode di interessi particolari, da cui peraltro rischia di rimanere imprigionata…“. Quattro gatti insomma.
Ma se vi sentite parte del gruppo date un’occhiata al loro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *