Re: Auguri

Poi arriva Natale, ed insieme ai bicchieri si riempiono le caselle di posta elettronica, come fosse un rito benaugurante. Ed invece, lo si legga senza offendersi, ricevere decine e decine di auguri elettronici con babbi natale paonazzi e inebetiti, gnometti saltellanti, cuori scintillanti ed altro ancora rischia di diventare una scocciatura. Perché i messaggi sono tanti, standardizzati, destinati a centinaia di persone che condividono tra loro il solo fatto di essere presenti nella stessa rubrica. E sono pesanti. Migliaia di Kilobyte fatti apposta per strozzare le già malcerte connessioni vacanziere, quando tutti ci barcameniamo tra futuribili wireless o vetuste 56k.
Bene; se proprio si vuole spedire la mail collettiva e munita di allegato, si abbiam perlomeno il buongusto di cercare qualcosa di leggero e spiritoso. Come ha fatto questa mia amica.

Auguri a tutti!

THE MEN’S DREAM REMOTE CONTROL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *