perdete ogni speranza, voi che entrate

Dopo 5 anni di rospi ingoiati quasi quotidianamente e di accuse di mancanza di serietà, quando questa sarebbe dovuta esser finalmente arrivata al governo cosa succede? Un mese di contrattazioni dovute non alla voglia di impegnarsi, partecipare alla nascita del paese, ma di partecipare a quella della nuova tavola-che si chiama stato, quindi tutti noi, cannibali!-imbandita per vecchi e nuovi commensali.
Oggi si ha avuto il risultato. Pochi, pochissimi i ministeri assegnati con un minimo di logica che tenesse conto di competenza, idee e voglia di fare, molti, moltissmi quelli assegnati per logiche che esulano dall’idea di fare il meglio per il paese. Tutto ciò mentre, dopo la finanza, le grandi industrie e le banche anche il calcio mostra a che punto di marciume questo paese è finito. Roba veramente da vergognarsi di essere italiano, che ti tocca nella dignità, nel profondo della propria concezione di se stessi come comunità civile.
E di fronte a tutto ciò cosa fa la serietà la governo? Che messaggio lancia? Quello di chi fa il moralizzatore quando è povero e poi, appena diventato ricco, indugia negli stessi peccati che fino al giorno prima considerava mortali. Non un segno, un gesto, niente. Subito a rassicurare Berlusca, “non saremo vendicativi”, ma de che? Cosa vuol dire? B. è un cittadino come gli altri! In 5 anni non hanno voluto capire niente, perchè in fondo gli fa comodo così.
Intanto la nave affonda sempre di più. Mi sa che io faccio il topo, unico ruolo e finale degno in mezzo a questa ciurma ubriaca di se stessa e di potere.

0 pensieri su “perdete ogni speranza, voi che entrate”

  1. Caro Piciki,
    la squadra di governo non è bella quanto avremmo desiderato, e le trattative dei giorni passati sono state disgustose. E’ che siamo degli idealisti, ci illudiamo come bambini e poi ricadiamo nella delusione.
    Non sappiamo che i partiti vogliono disporre del maggior potere possibile? E non sappiamo cosa vuol dire avere una coalizione di duecento partitini tutti indispendsabili?
    Si , lo sappiamo. Ma pensiamo che nostri siano diversi..
    Io però aspetterei a seguire la strada del topo: ci sono delle riforme che questo governo deve fare, molte sono urgenti e difficili. Io aspetto di vedere se le faranno: su quello li giudicherò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *