Il partito neutrale (e il candidato di merda)

Se c’è un blogger che mi sta sulle palle è Popolino. Perché riesce sempre a dire le cose molto meglio di come le scriverei io.

Popolino

Vado subito al punto: le primarie servono a dare agli elettori una remota possibilità di impedire al proprio partito – in particolare, al Partito Democratico – di far eleggere un candidato di merda.

Insomma, è così semplice!

Leggendo il suo strepitoso pezzo mi è venuto in mente di quando un notissimo esponente del PD pisano, intelligente e con i baffi, esplose così: “Va bene le primarie, ma non capisco che ca..o vuol dire partito neutrale”.
Leggendo Popolino lo capirà senz’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *