Guerra, ancora guerra.

Mi tiro fuori dalla logica dei riflessi condizionati e dei giudizi del tuttologo. Io non so cosa stia accadendo in Medio Oriente. Anche per questo, ma non solo per questo, non credo che il mio giudizio possa valere qualcosa.
Ho capito che c’è stato un attacco degli Hezbollah, che hanno ucciso dei soldati israeliani sulla linea di confine con il Libano, e che per reazione Israele sta bombardando la capitale del Libano, Beirut.
Gli Hezbollah lanciano missili su una città israeliana, Haifa. L’aeronautica israeliana bombarda le infrastrutture libanesi e ha bloccato le vie di accesso e di uscita al paese.
Su tutto una profonda tristezza, e la speranza che Israele non ecceda con la scala della rappresaglia, le invocazioni alla moderazione e l’impotenza degli attori internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *