E un giorno si e un giorno no Santoro al TG1

La proposta del PDL è assolutamente accettabile. Basta applicarla anche ai telegiornali.

Il Pdl vuole i talk show a targhe alterne Santoro: “E’ la caricatura del Minculpop” – Repubblica.it

ROMA – Alternare, di settimana in settimana, conduttori di talk show “con diversa formazione culturale”. Mandandoli in onda nelle fasce migliori del palinsesto. E’ questa la nuova indicazione prevista nel testo di atto di indirizzo sul pluralismo presentato dal Pdl in commissione di Vigilanza. Il relatore di maggioranza Alessio Butti, nell’illustrare la bozza rielaborata (il nuovo testo modifica la precedente richiesta di vietare ad altri talk show di affrontare per otto giorni lo stesso tema affrontato da uno di essi ndr), ha spiegato che occupare sempre le serate di martedì e il giovedì (il riferimento è a Ballarò e ad Annozero ndr) “è diventata una rendita a vantaggio di alcuni conduttori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *