Buona per l’album Panini.

Bella figurina davvero ci abbiamo fatto. Ma ne ha parlato solo il Corriere con un misero trafiletto?

Dal Corriere della Sera, 28 Gennaio
«Houdini, lei da dove viene? Dalla Turchia? Beh, se ne torni in Turchia». Non le ha certo mandate a dire, Giulio Tremonti. Ma nello scontro verbale andato in scena ieri alla sessione sull’ «Unione monetaria europea il ministro non aveva affatto di fronte il mago Houdini. No davvero. Protagonista della battaglia è stato Nouriel Roubini, docente alla Stern School of Business della New York University. Un economista nato 58 anni fa a Istanbul da una famiglia ebraica d’ origine iraniana, che prima di andare a insegnare ad Harvard, a Yale e poi a New York ha studiato per vent’ anni in Italia, laureandosi alla Bocconi. Tanto che oggi parla un perfetto italiano. Il suo «errore», quello che ha scatenato la reazione del ministro, è stato di dipingere un quadro fosco dei destini economici della Penisola.

Questo è il racconto del novello “Houdini”, tradotto dal suo blog

“Venerdì ero a Davos, in una tavola rotonda sulle prospettive future dell’Unione Monetaria Euriopea (EMU) dove il capo della Banca Europea Trichet, il ministro italiano dell’economia Tremonti, alcuni altri funzionari dell’Ue ed io dovevamo discutere a partire da alcune domande: l’Emu crollerà in futuro? Quale paese uscirà per primo? Quali saranno le conseguenze del collasso? Come evitarlo? E infine, quali sono le prospettive per il Patto di Crescita e Stabilità? Al contrario degli altri relatori, che hanno ignorato le domande per parlare solo di cose positive, ho preso sul serio le domande considerando i problemi ed i rischi che l’EMU dovrà fronteggiare e il rischio di un collasso, specialmente per il caso italiano.
Le mie argomentazioni hanno causato un sobbuglio, col ministro Tremonti che mi ha interrotto nel mezzo del mio intervento, è andato su tutte le furie urlandomi, con la costernazione di tutti i partecianti, “Tornatene in Turchia!”. Mi è capitato di nascere a Istanbul; ma più che offensivo nei miei confronti la sua patetica esplosione di rabbia è stata un insluto ai Turchi che stanno proprio adesso cercando un accordo per entrare nella UE.

L’intervento in italiano lo trovate su la voce, dove ho appreso la notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *