Buon 2012

Buon 2012 non è un augurio, e non è un refuso.

È, per mia fortuna, una considerazione. In questa notte che sa di festa e di bilanci, dal gusto spesso agrodolce, con le torte salate che finiscono di cuocere in forno e il telefono che comincia a portarmi gli auguri di persone che non vedo ormai da troppo tempo, voglio dire grazie a tutti voi, tanti, che avete fatto un pezzo di strada con me in questo anno.
Da qui, dal blog di un consigliere di provincia, vorrei abbracciare almeno virtualmente i ‘ragazzi’ di A Proposito di Pisa e il gruppetto dei Prossimi pisani con cui ci siamo divertiti a organizzare la mini campagna per Samuele. Che la stessa passione politica e lo stesso coraggio ci guidino anche nel 2013. Per portare avanti le nostre idee e andare a letto, quando viene la sera, distrutti ma sereni.
Per fare bene al nostro partito, a Pisa, all’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *