Bòtta forte!

Vorrei congratularmi con la lungimirante classe dirigente nordcoreana per lo spettacolo pirotecnico fuori stagione. E’ rincuorante, ogni giorno che passa, realizzare che stiamo facendo di tutto per tornare indietro di sessant’anni (si stava meglio quando si stava peggio…). Viviamo solo in attesa della prossima attrazione. Chi sarà il prossimo? Forse la comunità Hamish che inscenerà una rivolta per conquistare il potere in America? O gli ortodossi che si sentono trascurati dai media? O, perché no, i buddisti incazzati che vogliono buttare giù la Grande Muraglia a rutti? Beh, c’è solo l’imbarazzo della scelta se solo lasciamo spazio all’immaginazione…Per fortuna la realtà riesce sempre ad andare oltre…
Voglio anc’io la mia bomba! In alternativa, mi accontento anche solo di un raudo truccato…

0 pensieri su “Bòtta forte!”

  1. Siamo del gatto! Ho come l’ impressione che la generazione più fortunata sia quella dei nostri genitori… ma spero tanto di sbagliarmi!

  2. Ormai e’ provato, dimostrare di avere armi nucleari porta vantaggi enormi. La Corea del Nord e’ un paese poverissimo, che se non fosse per gli aiuti internazionali sarebbe costantemente in carestia. Qual’e’ la ragione che ha per dotarsi di capacita’ nucleare?

    La stessa dell’Iran. Proteggersi da operazioni di regime-change (sul tipo iracheno) e aumentare il suo potere negoziale. In effetti mi sembra la scelta piu’ razionale per un piccole regime dispotico inserito nell'”asse del male”. Saddam e’ stato spedito a casa quando non aveva (o non aveva ancora, vai a sapere) le fantomatiche armi di distruzione di massa. Iran e Corea corrono per averle e non subire la stessa fine. L’esperienza insegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *