Beccata ad essere Rom

Io non so com’è andata, ma prendendo spesso il treno mi viene facile credere alla storia della ragazza.
Discriminata, umiliata, perché Rom.
Spero che non sia andata così, e invito il CPT a diramare una nota di spiegazioni.
La società che vorrei dovrebbe trattarti a seconda di come ti comporti, non a seconda di dove la sorte ha voluto che nascessi.
E Pisa deve essere la società che vorrei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *